Crea sito

Piramide di Cheope: scoperte due stanze segrete

La Piramide di Cheope, conosciuta anche come Grande Piramide di Giza è la più antica e grande delle tre piramidi principali dell’altopiano di Giza. Al suo interno, sono state rinvenute due nuove “cavità”: una, alta 8 metri, larga 2 metri e lunga circa 30 metri; l’altra più piccola da essere ancora ben definita. Ad annunciarlo su Nature, i ricercatori di ScanPyramids che stanno “scavando” nel cuore della piramide con tecniche di rilevamento basate sulla fisica delle particelle.

La tecnica, chiamata muografia, permette di analizzare il cammino dei muoni (particelle subatomiche) prodotte dai raggi cosmici provenienti dallo spazio. I muoni, muovendosi in maniera differente quando sono liberi nell’aria rispetto a quando attraversano pietre, sono in grado di svelare la presenza di cavità.

Nella grande piramide di Cheope questo evento non è del tutto nuovo, infatti è accaduto già una volta. Nell’ottobre 2016 infatti, la rilevazione ha portato a svelare un corridoio situato vicino alla parete nord.  Possiamo, dunque, tranquillamente affermare che la piramide di Cheope non smette mai di stupirci anche se le funzioni di queste due nuove cavità restano ancora un mistero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*