Crea sito

Nuovo Emirates Boeing 777, finestre virtuali e sedili a “gravità zero”

2 minuto/i di lettura

Emirates ha appena completato il primo volo del suo nuovo Emirates Boeing 777 equipaggiato con gloriose suite di prima classe ispirate a Mercedes-Benz. I più fortunati (o ricchi), sono stati trattati per ciò che Emirates afferma essere la prima suite completamente chiusa al mondo.

Le suite sono delle vere e proprie camere private munite con i migliori comfort che vanno dalla TV all’aria condizionata.
Le suite private sono dotate di sedili “a gravità zero”, finestre virtuali e cuffie con cancellazione del rumore attiva dell’azienda Bowers e Wilkins, sviluppate esclusivamente per Emirates (ma basate sulle wireless P7). Le camere sono state inoltre, dotate di un paio di binocoli Safari, un sistema di intrattenimento con 2.500 canali e telecomando wireless, un TV LCD Full HD da 32 pollici super-wide (Emirates dice che è il più grande TV digitale touch screen widescreen presente su un aeromobile), illuminazione d’atmosfera personalizzata e clima che consente ai passeggeri di regolare la temperatura della cabina dai 18 °C ai 26 °C.

Le finestre virtuali sono una caratteristica delle suite poiché altrimenti, lungo il corridoio centrale, sarebbero prive di finestre. Esse proiettano una vista in alta definizione dell’esterno utilizzando telecamere in tempo reale montate sull’aereo. Il sedile a gravità zero, ispirato alla NASA, presenta una pelle “burrosa” e una posizione rilassata che, secondo Emirates, rimuove qualsiasi pressione dai gomiti, dalla schiena e dal collo per ottenere il massimo comfort.

La società sembra sia determinata a coccolare i propri clienti in tutto, garantendo addirittura un servizio di autista gratuito.
Ci sono un totale di sei suite sul nuovo Boeing 777, tutte con porte dal pavimento al soffitto, tende, una finestra di servizio (dalla quale si possono richiedere urlando altri snack) e una funzione di videochiamata dove i passeggeri possono, più educatamente, richiedere il servizio in camera. I clienti che volano nelle suite riceveranno, ancora, anche un servizio di autista gratuito che utilizza auto della Classe S Mercedes-Benz.

Emirates definisce le suite un “hotel in cielo”. Se volete vedere di persona come vola un super-ricco, c’è il video di un simpatico uomo di nome Doyle che vi porta attraverso tutte le funzionalità che probabilmente non avreste mai sperimentato.

Pin It on Pinterest